Ecco Generazione 56K, Netflix e i Jackal

Generazione 56K, in uscita il 1° luglio

Generazione 56K: è destinata ai nostalgici dei suoni bizzarri dei primi modem da casa la nuova serie originale Netflix.

Prodotta da Cattleya, alla terza serie originale per il colosso dello streaming dopo la fine di Suburra – La Serie e la novità Summertime, Generazione 56K è realizzata in collaborazione con The Jackal, parte del gruppo Ciaopeople.

Hanno preso il via lo scorso novembre le riprese degli otto episodi di Generazione 56K; tra le location si alternano Roma, Procida e Napoli. Il debutto è previsto per giovedì 1 luglio su Netflix, che la distribuirà in esclusiva.

Di cosa parla Generazione 56K, la trama

continua a leggere dopo la pubblicità

Matilda (Cristina Cappelli) e Daniel (Angelo Spagnoletti), i protagonisti di “Generazione 56k”. Credits: Netflix.
Matilda (Cristina Cappelli) e Daniel (Angelo Spagnoletti), i protagonisti di “Generazione 56k”. Credits: Netflix.

Protagonista indiscussa della serie è la Net generation, i Millennial, la Generazione Y… Detta più semplicemente, i ragazzi degli anni Novanta, che hanno vissuto l’arrivo di internet come una vera e propria rivoluzione, mentre ancora si destreggiavano tra floppy disk, videocassette e walkman, masticando chewing-gum sullo sfondo delle musiche degli 883 e dell’inconfondibile suono del modem 56K che dà il nome alla serie.

Oggi sono cresciuti e si sono adattati ad un mondo iper tecnologico, rendendo gli smartphone e le app parte integrante della loro vita: alleati insostituibili sul lavoro, nel tempo libero e negli incontri sentimentali.

Tutti gli episodi della serie alternano costantemente due linee temporali, due punti di vista, due fasi della stessa storia d’amore e di amicizia che parte nel 1998 e continua fino ai giorni nostri. Anni di grandi cambiamenti in cui le relazioni umane, l’amicizia e l’amore rimangono le uniche, vere costanti.

continua a leggere dopo la pubblicità

Da sinistra: Daniel (Alfredo Cerrone) e Matilda (Azzurra Iacone) nel 1998 in “Generazione 56k”. Credits: Netflix.
Da sinistra: Daniel (Alfredo Cerrone) e Matilda (Azzurra Iacone) nel 1998 in “Generazione 56k”. Credits: Netflix.

Sono i protagonisti della storia Daniel e Matilda, che si conoscono da giovanissimi e s’innamorano da adulti e che, insieme agli amici di sempre, Luca e Sandro, sono il simbolo di una generazione, quella del modem 56K appunto, travolta dall’arrivo di internet alle soglie dell’adolescenza.

Daniel e Matilda vivono una relazione che rivoluzionerà il loro mondo e li costringerà a fare i conti con il passato e quella parte più pura e vera di se stessi che, in modi opposti, hanno dimenticato.

La commedia in otto episodi è basata su un’idea originale di Francesco Ebbasta e da lui scritta insieme a Costanza Durante, Laura Grimaldi e Davide Orsini, che ne è anche head writer. Dietro la macchina da presa dei primi quattro episodi Francesco Ebbasta, mentre Alessio Maria Federici firma la regia dei restanti quattro.

Cast di Generazione 56K, attori e personaggi

continua a leggere dopo la pubblicità

Generazione 56k, foto dal set: da sinistra Cristina Cappelli (Matilda, in alto), Angelo Spagnoletti (Daniel, in alto), Gianluca Fru (Luca) e Fabio Balsamo (Sandro). Credits: Netflix.
Generazione 56k, foto dal set. Da sinistra Cristina Cappelli (Matilda, in alto), Angelo Spagnoletti (Daniel, in alto), Gianluca Fru (Luca) e Fabio Balsamo (Sandro). Credits: Netflix.

Daniel e Matilda sono interpretati rispettivamente da Angelo Spagnoletti e Cristina Cappelli, nella loro versione adulta, e da Alfredo Cerrone e Azzurra Iacone in quella da ragazzini.

Protagonisti della serie anche due componenti dei The Jackal nel ruolo degli amici storici di Daniel: Gianluca Fru è Luca, Fabio Balsamo è Sandro rispettivamente interpretati, nella loro versione da bambini, da Gennaro Filippone e da Egidio Mercurio.

 

continua a leggere dopo la pubblicità

Completano il cast cast Biagio Forestieri (Napoli Velata) nei panni di Bruno, Claudia Tranchese (Sotto il sole di Riccione, Gomorra La Serie 4 stagione) in quelli di Ines, Federica Pirone in quelli di Cristina. Liliana Bottone interpreta Rosa, Massimiliano Rossi (Indivisibili, Romulus) Aurelio, Sebastiano Kiniger è Enea, mentre Claudia Napolitano veste i  panni di Noemi.

Trailer di Generazione 56k, primo sguardo alla serie

In apertura di post è disponibile il teaser trailer della serie che ne annuncia il debutto fissato per giovedì 1 luglio su Netflix.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber