Fausto Gresini, il ricordo commosso di Savadori e Ferrari – Metropolitan Magazine


Dopo la scomparsa di Fausto Gresini il Paddock si stringe in suo ricordo. Al manager e all’ex pilota sono rimasti particolarmente legati Lorenzo Savadori e Matteo Ferrari. Due piloti romagnoli, entrambi di Cesena, cresciuti sin da ragazzini sotto le ali protettrici di Fausto, che ha sempre creduto nel loro talento e nelle loro potenzialità. Supportati da Gresini dai tempi dei campionati junior, oggi Lorenzo a Matteo sono arrivati alla soglia della MotoGP.

Lorenzo Savadori: “Fausto Gresini ha fatto tanto per me”

Una carriera in Aprilia quella di Lorenzo Savadori. Il cesenate, classe ’93, correva con i colori di Noale a partire dai Campionati Italiani Velocità della 125GP e la squadra veneta l’ha supportato anche nel suo esordio nel Motomondiale, avvenuto nel 2009 in 125cc. Quella di Lorenzo e Aprilia è la storia di una scalata completa: oltre all’esperienza nella classe cadetta, Savadori e Noale hanno proseguito il loro cammino insieme anche in Superstock 1000 e nel mondiale Superbike. Proprio quando le strade tra i due sembravano separarsi ecco che Fausto Gresini è intervenuto. Nel 2020, infatti, Lorenzo avrebbe dovuto disputare il mondiale SBK in sella alla Kawasaki del team di Lucio Pedercini, ma il binomio si è sciolto a dicembre 2019 per la mancanza di garanzie economiche. Savadori ha rischiato di rimanere senza moto per il 2020 e il suo manager Fausto Gresini, affezionato al cesenate, ha fatto di tutto perché ciò non accadesse.

“Fausto in questi pochi anni hai fatto tanto per me e io non ho ricambiato come avrei voluto. Mi dispiace moltissimo non aver fatto altrettanto per te…ti voglio tanto bene“.

Fausto-Gresini
Lorenzo Savadori ricorda Fausto Gresini. Photo Crdits: Motogp.com

Fausto ha fortemente insistito con Romano Albesiano affinché Lorenzo, vista la squalifica di Iannone, ricoprisse il ruolo di tester MotoGP per Noale. Inoltre Gresini è riuscito a trovare per Savadori la sella di un’Aprilia M2 del Campionato Italiano Superbike, con la quale Lorenzo si è laureato campione l’anno scorso. Dalla possibilità non remota di restare a piedi ad inizio 2020, ora Lorenzo si ritrova ai nastri di partenza per la stagione 2021 della MotoGP. I meriti vanno attribuiti alla professionalità mostrata da Savadori e all’acuto lavoro svolto da Fausto Gresini. Lorenzo, dopo un’autentica gavetta, si ritrova ora fra i grandi e fronteggerà una sfida ostica, ma quanto mai stimolante. Onorare al meglio Fausto Gresini con i colori di Noale, in top class, sarà certamente il suo obiettivo.

Matteo Ferrari: “Conoscevo Fausto Gresini dai tempi della MiniGP”

Un’altra storia da raccontare è quella di Matteo Ferrari. Nato a Cesena nel 1997 Matteo si è legato a Fausto e alla Gresini Racing all’epoca del suo esordio nel Motomondiale in Moto3. Matteo infatti ha disputato due stagioni, 2014 e 2015, con il San Carlo Team Italia. Dopo esperienze nella Superstock 1000 e nel CIV Superbike le strade di Ferrari e Gresini si sono riallaciate nel 2019, ed è stato un successo. Ferrari ha preso parte alla prima edizione del mondiale MotoE supportato dal Trentino Gresini Team, con cui ha vinto il titolo. Il trionfo Matteo Ferrari, ragazzo da cui Gresini non ha mai staccato lo sguardo, si aggiunge al ricco palmares di Gresini Racing, invidiabile per qualsiasi altro Indipendent Team del Motomondiale.

Fausto-Gresini
Matteo Ferrari sulla MotoE del Trentino Gresini Team, 2020. – Photo Credits: Motogp.com

Matteo e Gresini hanno corso insieme in MotoE anche nella passata stagione, col cesenate che si è laureato vicecampione. La versatilità di Ferrari e la sua capacità di adattamento nei confronti delle diverse moto che ha guidato in carriera hanno colpito Gresini e Aprilia. Fausto e Noale hanno così affidato a Matteo il ruolo di tester MotoGP per il 2021, in sostituzione di Bradley Smith. Matteo Ferrari, un altro ragazzo di Cesena, è l’ultimo regalo di Fausto Gresini all’Aprilia.

“Fausto era uno che credeva nei piloti e cercava di fare il massimo per mettere a disposizione tuto ciò che serviva a loto per fare bene. Li coinvolgeva, li ascoltava. Per me lui è l’uomo del riscatto. Lo conoscevo sin da piccolo, dai tempi della MiniGP. Era una persona schietta, concreta, piena di energia. Ci siamo sentiti poco prima di Natale per gli auguri e anche per due battute”.

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🐦 TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
🎙 SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Tommaso Maresca

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber